Garbo, Urbani e Contrada Lorì a Cavaion Veronese

Venerdì 15 e sabato 16 maggio alla festa degli asparagi di Cavaion veronese canteranno e suoneranno Garbo, Urbani e Contrada Lorì.

Sarà una festa degli asparagi alternativa quella che si terrà nell’area del palazzetto dello sport di Cavaion Veronese venerdì 15 e sabato 16 maggio.

 Alle 21,30 di venerdì 15 maggio saliranno sul palco Garbo e Luca Urbani, due artisti che da anni girano in lungo e in largo l’Italia proponendo la loro musica ricercata e piena di sfumature. Per l’occasione, fortemente voluta dall’assessorato alla Cultura del comune di Cavaion Veronese, presenteranno il nuovo album “Fine”, pubblicato dalla loro etichetta Discipline e registrato all’Fm studio di Monza da Massimo Faggioni.

 Il disco contiene 11 canzoni che sono impronte di assonanze melodiche costruite su una struttura pop-rock senza sbavature e sostenute da un’elettronica discreta. Un lavoro fortemente voluto anche dal pubblico, come testimonia il successo della raccolta di crowdfunding promossa sulla piattaforma MusicRaiser.

Luca Urbani è anche il fondatore dei Soerba, band prodotta da Morgan, con cui ha stretto un sodalizio artistico. Nel 1999 ha partecipato a Sanremo, trascinato dal fortunato singolo “I am happy”. Anche Garbo ha partecipato al Festival, ma nel 1984, vincendo il premio della critica e continuando la sua carriera tra sperimentazioni e musiche raffinate.

Sabato 16 maggio alle 21,30 saranno invece i veronesi Contrada Lorì a proporre le loro canzoni dialettali dalle atmosfere folk. Il loro primo album “Doman l’è festa”, prodotto dall’etichetta veronese Vaggimal Records, ha riscosso positivi riscontri tanto dalla critica quanto dal pubblico. Un feedback dovuto alla maestria musicale dei ragazzi, polistrumentisti con esperienza pluriennale sui palchi veneti e non solo.

La Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.