Università di Verona a teatro

Continua la convenzione con il Teatro Nuovo a Verona per biglietti a prezzo agevolato per gli studenti.Teatro nuovo 3 euro

Giunge una bella notizia per gli studenti appassionati di teatro. È stata stipulata, infatti, una convenzione tra l’ESU di Verona e il Teatro Stabile del Veneto Carlo Goldoni che consentirà agli studenti dell’università, del Conservatorio di Musica e dell’Accademia di Belle Arti di poter acquistare biglietti a un costo ridotto per alcuni spettacoli del Teatro Nuovo.

Il teatro ha sede in piazza Francesco Viviani 10, e metterà a disposizione degli studenti una quantità limitata di biglietti a 3 euro per alcuni degli spettacoli delle rassegne “Grande Teatro” e “Divertiamoci a Teatro”. Gli spettacoli in questione andranno in scena di martedì o di mercoledì, inizieranno alle 20:45 o alle 21:00 e alcuni saranno ripetuti in due serate diverse. I biglietti saranno acquistabili da 15 giorni prima a due giorni prima della serata, salvo che i posti a disposizione non siano esauriti prima.

In totale gli spettacoli interessati saranno sedici, tra cui “The Pride” con la regia di Luca Zingaretti e “Pinocchio. Il grande musical”. La lista completa è già presente sul sito internet e in locandina.

Di grande importanza il nuovo accordo, firmato ufficialmente ieri in conferenza stampa, con l’associazione Teatro stabile del Veneto, presente su tutto il territorio regionale. Un accordo di più ampio raggio quindi, simbolo di una presa di coscienza e di impegno per la promozione della cultura anche in ambito di diritto allo studio universitario.

Interessante la possibilità di partecipare agli “Incontri con gli attori”, ulteriore opportunità di formazione, aperti a tutti, presso la sede del Teatro Nuovo.

Tutte le informazioni sono reperibili al sito internet oppure sul sito dell’ESU, oltre che dalla pagina facebook ufficiale.

Emanuele Ciccarino

Calendario Teatro Nuovo 2015-2016

Alessandro Bonfante
Direttore editoriale di Pass Magazine da ottobre 2017, in redazione dal 2014. Laureato in lingue per il commercio e laureando alla magistrale di editoria e giornalismo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.