Gasdottò, il GAS degli studenti (e di tutti gli altri) che anima Veronetta

Verdura, GAS

Il Gruppo che ogni settimana si trova a Libre! per ritirare i prodotti biologici, rispettosi dell’ambiente e a km 0

Ha un nome un po’ strano, che non avrete mai sentito prima, ma che incuriosisce subito: Gasdottò. L’hanno battezzato così perché è nato dalle menti creative di
alcuni (allora) dottorandi dell’Università di Verona e ha fatto di Veronetta la sua casa amorevole.

Gasdottò è un GAS, un gruppo di acquisto solidale che, nato offrendo i suoi servizi agli studenti universitari, ora è aperto un po’ a tutti e si concentra nelle zone di Veronetta e del centro. Ci racconta Andrea, co-fondatore del GAS: «Gasdottò nasce in università. Le prime distribuzioni si facevano in via Campofiore, nell’aula studenti. Poi ci siamo spostati in via XX settembre, e ancora in case private o nel chiostro di via San Francesco. Dopo aver usato la sede della Ciclo-officina fino alla sua chiusura di due anni fa, oggi siamo presso la sede della Cooperativa Libre! In via Interrato dell’Acqua Morta, di fronte all’Osteria Ai Preti».

[CONTINUA…]

Se vi siete persi il cartaceo, il numero di Dicembre 2015 di Pass Magazine è online! Leggi la versione completa dell’articolo di Chiara Boni a pagina 13.

Alessandro Bonfante
Direttore editoriale di Pass Magazine da ottobre 2017, in redazione dal 2014. Laureato in lingue per il commercio e laureando alla magistrale di editoria e giornalismo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.