Riccardo Meggiorini premia gli studenti a Scienze Motorie

Premiati gli 11 studenti che hanno presentato le migliori relazioni sugli incontri con il Chievo Verona

Venerdì 27 maggio 2016 si è tenuta, nell’Aula Magna di Scienze Motorie, la premiazione degli studenti e delle studentesse autori delle migliori relazioni sugli incontri con il Chievo Verona, nell’ambito del corso di Giornalismo Sportivo. Protagonisti degli appuntamenti, che si sono svolti a Scienze Motorie tra novembre e dicembre, sono stati il duo di attaccanti Meggiorini-Paloschi, il mister Maran, il portiere Bizzarri e il direttore sportivo Luca Nember.WP_20160527_007

Presenti in aula il prof. Federico Schena, presidente del Collegio didattico di Scienze motorie, Alberto Nuvolari, docente del corso di giornalismo sportivo, il club manager del Chievo Raffaele Tomelleri e il calciatore Riccardo Meggiorini.

Il prof. Schena ha sottolineato come il Dipartimento sia attento «non solo agli aspetti sportivo e biometrico, ma anche a quello giornalistico». Il progetto, conclusosi oggi con la premiazione, presenta due aspetti fondamentali: «Il primo è che spesso si critica il mondo universitario perché poco attento agli aspetti pratici, mentre qui li possiamo vedere chiaramente. In secondo luogo riteniamo importante l’attenzione al territorio, campo in cui il Chievo sta ottenendo ottimi risultati», ha concluso Schena.

Il Prof. Nuvolari ha ammesso le difficoltà della giuria nello scegliere fra 350 elaborati di alta qualità gli 11 vincitori. Tomelleri, sulla stessa onda, ha paragonato la scelta a quella di un allenatore che, preparando la formazione per la partita, deve lasciare 300 giocatori in panchina. Meggiorini ha poi chiuso la metafora calcistica affermando che «se uno se lo merita, gioca». Tomelleri ha inoltre portato i saluti del Presidente Campedelli, che per motivi legati alla società non ha potuto essere presente, ma ha anche annunciato che, visto il successo dell’iniziativa, il prossimo anno verrà strutturata in modo più ampio e c’è l’idea di mettere in palio alcune borse di studio. Una conferma della vicinanza del Chievo Verona al territorio.WP_20160527_005

Tutti i partecipanti sono stati invitati ad assistere a un allenamento del Chievo il prossimo autunno. L’invito comprende l’occasione di partecipare alla classica conferenza stampa del mercoledì.

Questi i nomi degli 11 vincitori, premiati con una maglia del Chievo personalizzata e numerata secondo la “classifica”.

11 – Laura Rigatti

10 – Manuel Albertini

9 – Piermattia Zanini

8 – Matteo Weber

7 – Alessandro Bazzanella

6 – Luca Rampazzo

5 – Nicola Bondavalli

4 – Giorgia Fasoli

3 – Scilla Salandini

2 – Andrea Fait

1 – Alberto Lunardi

Abbiamo scambiato qualche battuta con i protagonisti della giornata:

Alberto, secondo te perché è stata scelta la tua relazione?

[Alberto Lunardi] Un po’ per fortuna, un po’ perché sono super appassionato di calcio e mi sono interessato totalmente all’argomento.

Riccardo, loro saranno i futuri giornalisti con cui avranno a che fare i calciatori: qual è la domanda che non deve mai fare un giornalista, se non vuole far arrabbiare un calciatore?

[Riccardo Meggiorini] Di solito le critiche sono quelle che fanno innervosire di più. Però l’importante è non entrare troppo nel personale.

 

Alessandro Bonfante

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.