L’UNIVR sogna i Campionati Nazionali Universitari di Pallavolo

Intervista a Davide Milani, referente del progetto.

Abbiamo notato il vostro reclutamento via SPOTTED. Ci spieghi di cosa si tratta?

È un progetto a cui si pensa da un po’, e che sarebbe bello concretizzare e portare avanti. Credo che sia una gran bella occasione per far entrare anche la pallavolo nel ventaglio di sport presenti all’interno dell’Ateneo. L’ideale sarebbe creare queste due squadre universitarie (femminile e maschile) che possano partecipare ad un campionato Federale e, con gli stessi componenti della squadra, ai campionati Nazionali Universitari. Questa sarebbe anche una grande possibilità per gli studenti fuori sede che non possono allenarsi con la propria squadra, un po’ il motivo per cui tanti devono abbandonare gli allenamenti.

È partito dal basso, dagli studenti, o da organi universitari?

Il progetto è partito contemporaneamente, ma inconsapevolmente, sia dagli studenti, sia dagli organi universitari. Solo dopo qualche giorno ci si è incontrati, iniziando a lavorare consapevolmente allo stesso progetto.

Quanto tempo credete che durerà il reclutamento e, eventualmente, l’allenamento?

Il tempo di reclutamento dei giocatori dipende dalla loro disponibilità, l’ideale sarebbe raggiungere i 12/13 atleti per squadra… tutto è influenzato da quanto presto o meno si riuscirà a trovarli.

Si prevedono costi per gli studenti? (iscrizione, assicurazione, divise)

Ora come ora non si sa ancora ma, nel caso lo fosse, non crediamo che la somma sia superiore rispetto a ciò che chiederebbe una normale società “extra-universitaria”.

Mi piace giocare a pallavolo, e ho praticato questo sport per alcuni anni. Posso provare a partecipare? o rigorosamente SOLO persone con alle spalle anni di allenamenti e gioco di squadra?

Questo progetto è aperto a tutti gli studenti iscritti all’Università di Verona, l’Accademia delle Belle Arti ed il Conservatorio nati tra il 1988 e il 1998. L’idea è quella di provare a partecipare ad un campionato Federale e, se possibile, ai campionati Nazionali Universitari, dove sono presenti squadre non da poco: per questo motivo sarà l’atleta stesso a percepirsi più o meno adatto a questo genere di iniziativa. Aver praticato la pallavolo per alcuni anni di certo ha permesso di imparare molte cose su questo sport, di conseguenza, volendo avviare anche degli allenamenti strutturati settimanali, vi sarà la possibilità di recuperare e migliorare, sempre con la disponibilità e la voglia da parte del giocatore. Se invece lo studente volesse fare una cosa “amatoriale”, vi è la possibilità di iscriversi alla squadra amatoriale del CUS Verona, attiva da qualche anno e disponibile a nuovi reclutamenti.

Per ogni altra informazione, contattateci via mail

[email protected] o ad [email protected]

 

Francesca Cantone

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.