Comitato unico di Garanzia

Alla scoperta del CUG, uno degli organi di supporto dell’Università di Verona

 

Intervista a Daniela Pili, studentessa di Giurisprudenza, componente studentesca all’interno del Comitato.

Il CUG è un organo di supporto dell’Università di Verona. Di cosa si occupa e come opera?

balance männer frauenIl CUG lavora per la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni. È un organo che lavora per assicurare le pari opportunità e garantire l’assenza di violenze e discriminazioni. Le attività si rivolgono non solo a studenti ma anche a docenti e personale.

Chi sono i componenti del Comitato? Collaborate anche con associazioni esterne?

Il CUG è formato da 12 membri: cinque designati dalle organizzazioni sindacali, cinque docenti nominati dal Rettore e due studenti designati dal Consiglio degli studenti. Le iniziative sono spesso organizzate collaborando con istituzioni ed associazioni locali. In particolare, collaboriamo col Comune di Verona, con la Consigliere/a nazionale di parità e con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità.

Quali sono le iniziative più importanti che il CUG ha promosso in questi anni?

Le iniziative realizzate sono tante, le  più importanti sicuramente riguardano l’istituzione della la figura della Consigliera di Fiducia, la promozione della conciliazione tra vita lavorativa e familiare attraverso il progetto Baby Ateneo che quest’anno compie 10 anni e l’iniziativa Bimbe e bimbi in ufficio che ha permesso la scoperta del luogo di lavoro per tante bambine e bambini. Infine il progetto Cresci e vivi con lo sport e il Centro Estivo di Ateneo, frutto di una collaborazione tra CUG, CUS e Scienze motorie .

Quali sono i progetti futuri?15137441_581272285406164_7369780641317098942_o

L’evento più vicino è quello del 25 novembre, Maledette suffragette storie, canti e immagini della lotta per l’emancipazione della donna. Si tratta di serata organizzata in collaborazione con l’associazione Isolina, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne e si terrà in aula T.3 al Polo Zanotto.

In queste settimane stiamo lavorando per la predisposizione delle prossime azioni positive, in bozza abbiamo attività di formazione e di sensibilizzazione per la promozione delle pari opportunità e del contrasto alle discriminazioni, l’equilibrio tra tempi di lavoro e vita personale ma anche promozione di attività sportive. Vogliamo lavorare anche sulla comunicazione e sulla promozione di tutte le attività e i progetti in modo che l’intera comunità accademica possa parteciparvi.

Come valuteresti l’attività del CUG dell’Università di Verona, a confronto con le altre Università d’Italia?

Il nostro CUG lavora sicuramente molto meglio di altri, questo anche grazie alla componente altamente qualificata e al grande entusiasmo col quale portiamo avanti i progetti. Alcuni CUG di altri Atenei lavorano altrettanto bene, non nascondo che spesso sono fonte di ispirazione, le ‘best practices’ devono necessariamente circolare.

Per ulteriori informazioni l’indirizzo mail del CUG è [email protected].

 

Francesca Cantone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.