Univerò 2017: a Santa Marta il Festival dell’Orientamento

«Si scrive università, si legge futuro» così recita lo slogan del festival dell’orientamento rivolto a studenti, laureandi e laureati che si svolgerà all’Università di Verona, al Polo Santa Marta, dal 24 al 26 ottobre.

Univerò, alla terza edizione, è organizzato dall’ateneo scaligero e da Esu di Verona. Testimonial di spicco, sessioni di orientamento per la ricerca del lavoro e workshop di approfondimento sul tema delle professioni e autoimprenditoria saranno solo alcune tra le offerte del progetto, che prevede ben 87 eventi nel corso dei tre giorni. In particolare, la giornata di giovedì 25 ottobre sarà dedicata alle presentazioni aziendali e al Recruting Day, durante il quale si potranno lasciare i propri curriculum.

Una delle novità introdotte quest’anno sarà quella degli eventi serali, in cui dialogheranno fra loro protagonisti del mondo della cultura, i quali racconteranno il ruolo delle professionalità ad essa collegate.

Tanti i temi, i protagonisti e le professioni presentate a Univerò 2017. Spaziando da Federico Testa che parlerà di quelle legate alla Green Economy, a Pier Paolo Baretta che approfondirà l’Industria 4.0, passando dal turismo ai beni culturali, interverranno Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino, Massimo Bray, Direttore Generale Treccani e Gian Antonio Stella, giornalista e scrittore. Si parlerà di professioni in ambito legale e finanziario, di imprenditorialità e di carriere internazionali. Inoltre, sarà dedicato spazio allo spettacolo con ospiti l’attrice Matilde De Angelis e il conduttore Luca Rosini che dialogheranno sull’infotainment.

Chiuderanno l’evento la testimonianza di Medici Senza Frontiere, la finale del concorso StartCup Veneto e un momento dedicato allo sport con protagonista Damiano Tommasi, dell’Associazione Italiana Calciatori.

Francesca Zanoni, Martina Minoletti

2 thoughts on “Univerò 2017: a Santa Marta il Festival dell’Orientamento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.