I più letti sul sito di Pass Magazine nel 2017

Pass Magazine
Facebooktwittergoogle_plusinstagram

Quali sono gli articoli più sfogliati online nel 2017? Scopriamolo insieme

di Alessandro Bonfante

Pass Magazine Logo

La redazione di Pass Magazine negli ultimi anni ha voluto investire sempre più energie sul fronte web: oltre all’amato giornale cartaceo che si può trovare in tutti i dipartimenti dell’università di Verona, l’informazione per gli studenti ha raggiunto Facebook, Instagram, Youtube, Twitter e soprattutto www.passmagazine.org.

Non tutti gli articoli dei giornali cartacei arrivano sul web, mentre non tutte le notizie pubblicate sul sito o sui social finiscono su cellulosa. La classifica è quindi parziale, non rispecchia perfettamente gli interessi degli studenti, ma le classifiche sono sempre interessanti! Ecco allora la top 10 degli articoli più letti sul sito di Pass Magazine nel 2017.

#10 – UniCares: come stanno gli studenti italiani?

Questo articolo, pubblicato in novembre come anteprima del n°46 di Pass Magazine, riguarda una ricerca sulla salute degli studenti universitari.

#9 – Il centro sportivo “Manuel Fiorito”

Le opportunità per fare sport attirano l’attenzione. Dalla scorsa primavera potete sentirvi un marine in addestramento, visto che questi spazi e strutture ora accessibili agli studenti sono di proprietà dell’Esercito…

#8 – L’Europa spiegata da Letta

Vari personaggi importanti sono passati in Univr nel 2017, uno dei più attesi è stato – in ottobre – l’ex presidente del consiglio Enrico Letta.

Letta in univr
Enrico Letta con il rettore Nicola Sartor in Univr.

#7 – Prorogata la scadenza per la domanda unica benefici

Le tasse universitarie e quello che ci gira attorno suscitano sempre molto interesse… La proroga annunciata in novembre è stata certamente ben accolta.

#6 – In Univr si canta per il pancreas

In giugno, con “Stasera, cantiamo un film?” il Coro Università di Verona ha dimostrato il proprio supporto all’associazione Amici del pancreas.

#5 – Univerò 2017: a Santa Marta il Festival dell’orientamento

Grande successo a fine ottobre per la terza edizione della rassegna Univerò, confermato dal numero dei lettori del nostro articolo che l’annunciava.

#4 – Dall’università alle elezioni amministrative in città

Fra maggio e giugno l’allora presidente del consiglio degli studenti Sergio Cau annunciò la propria candidatura con la Lista Tosi in occasione delle elezioni amministrative. Tale scelta determinò l’abbandono della carica in università. Con le amministrative non è andata bene per Sergio, che oggi continua il suo impegno nel Nucleo di valutazione d’ateneo.

#3 – Il mondo che vorrei… alla scoperta di Greenpeace Verona

Pass Magazine da sempre guarda anche oltre il mondo strettamente universitario, per questo a gennaio 2017 abbiamo raccontato le attività della sezione veronese di un’associazione nota a livello internazionale come Greenpeace.

#2 – Davide Turi è il nuovo presidente del consiglio degli studenti

In ottobre con l’inizio del nuovo anno accademico è arrivato anche il nuovo presidente del consiglio degli studenti, visto il passaggio dell’ex Sergio Cau al Nucleo di valutazione d’ateneo. In bocca al lupo a Davide.

Davide Cristofori, Davide Turi e Nicola Marson
Davide Cristofori, Davide Turi e Nicola Marson

#1 – Frinzi: accoglienza o problemi di sicurezza?

La questione “sicurezza” è uno dei temi politici più sentiti di questi anni, divenuto centrale anche per le cronache universitarie a inizio 2017, con un post su Facebook che scatenò all’epoca malumori sulla presenza negli spazi della biblioteca Frinzi di «soggetti chiaramente non interessati allo studio o alla consultazione di volumi». Tutto si concluse con svariati post e commenti sui social, e senza tornelli.

Facebooktwittergoogle_plus
Alessandro Bonfante
Direttore editoriale di Pass Magazine da ottobre 2017, in redazione dal 2014. Laureato in lingue per il commercio e laureando alla magistrale di editoria e giornalismo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.