Il Chiostro del Bramante s’illumina di sogni

A Roma è possibile immergersi nel mondo dell’onirico, della magia e dell’inconscio nella cornice del Chiostro del Bramante. Fino al 5 Maggio la mostra DREAM offre installazioni multimediali di artisti internazionali contemporanei.

di Chiara Gianferotti

 

Il Chiostro del Bramante, affascinante architettura rinascimentale romana, ospita per la terza volta una nuova mostra interattiva: DREAM. L’arte incontra i sogni. La mostra, a cura di Danilo Eccher, sarà aperta al pubblico fino al 5 maggio 2019 e completa la trilogia, ideata e curata sempre dal professor Eccher, iniziata con “LOVE. L’arte incontra l’amore” (2016) e proseguita con “ENJOY. L’arte incontra il divertimento” (2017). Le tre esposizioni hanno in comune l’arte contemporanea e i suoi innumerevoli linguaggi con cui interpretare le sensazioni più profonde, gli stati d’animo più gioiosi e il mondo dell’onirico.

Magia, utopia, essenza, incanto e desideri prendono forma nella mostra Dream. L’arte incontra i sogni in un percorso espositivo interessante e suggestivo che permetterà al pubblico di evadere dalla realtà ed entrare in contatto con l’inconscio e l’onirico.

Nella splendida architettura rinascimentale di Donato Bramante, il sogno diviene elemento di riflessione e rivelazione attraverso i linguaggi poetici dei massimi esponenti dell’arte contemporanea provenienti da tutto il mondo come Anselm Kiefer, Giovanni Anselmo, Doris Salcedo, Kate MccGwire, Ettore Spalletti, Tatsuo Miyajima.

inhexibit.com

Dal 29 settembre 2018 al 5 maggio 2019 il Chiostro del Bramante invita il pubblico a vivere un’esperienza senza eguali, in un luogo in continua evoluzione, dove apprendimento e approfondimento sono gli strumenti per dialogare con l’arte, dove l’architettura classica incontra la contemporaneità.

Per la prima volta al mondo l’audioguida diventa un racconto di mostra speciale ed emozionante, interpretato da 14 grandi attori italiani. Parole capaci di amplificare, evocare e creare un altro intenso sogno, scritte dal regista e sceneggiatore Ivan Cotroneo, che accompagneranno il visitatore lungo il percorso espositivo. Un progetto inedito, libero da confini didattici ma pieno di significati soggettivi e suggestivi.

 

E ora qualche informazione logistica sulla mostra!

Il biglietto ridotto a € 12,00 (racconto di mostra incluso) è riservato ai soci CartaFreccia in possesso di un biglietto Frecce con destinazione Roma utilizzato nei 5 giorni precedenti alla presentazione del biglietto alle casse del Chiostro del Bramante. Inoltre noi studenti possiamo usufruire dell’iniziativa “giovedì universitario” pagando così il biglietto ridotto presentando alle casse il nostro tesserino di riconoscimento.

 

Come raggiungere Roma da Verona nel modo più economico possibile?

FrecciaRossa1000: a partire da €41

Flixbus: a partire da €13,99

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.