Alloggi per studenti univr: nuove opportunità

alloggi residenze univr

Ecco alcune possibilità aggiuntive per alloggiare vicino alla sede dell’Università in via San Francesco

In seguito al malcontento di molti studenti per le modifiche delle condizioni degli alloggi (qui per l’articolo precedente), sono arrivate nuove opportunità per gli studenti fuori sede che vogliano risiedere vicino ad una delle sedi dell’ateneo veronese.

Residenze di Fondazione Rui

Per l’anno accademico 2019/2020 l’Università di Verona e Fondazione Rui istituiscono 3 borse di studio di 1000 euro per gli studenti del primo anno di ogni ciclo di studi, che soggiorneranno presso le residenze veronesi Clivia e Pontenavi. Le borse di studio si aggiungeranno alla retta agevolata del collegio definita in base all’ISEE e alle rette agevolate specificamente per gli studenti internazionali. La destinazione delle borse sarà determinata sulla base dei criteri di merito e dell’esito positivo del processo di ammissione. 

Fondazione Rui offre anche la possibilità di concorrere all’assegnazione di altre tipologie di agevolazioni, che arrivano a coprire fino al 100% e il 50% della retta. Vengono offerti vitto e alloggio sette giorni su sette e altri servizi quali: tutoring, percorsi JUMP ( progetto interdisciplinare che accompagna nello sviluppo umano, accademico e professionale) e  orientamento al lavoro.

Per essere inseriti nella lista delle assegnazioni, basta iscriversi a MyCollege sul sito di Rui, dove sono già disponibili le date per le ammissioni.

Residenze Esu

Esu dal 16 luglio mette al bando 50 posti disponibili per chiunque si iscriva per primo, quindi in ordine di presentazione della domanda.  Questi posti si possono prenotare subito, e poi a metà settembre se ci saranno altri posti disponibili, verranno ricontattate le persone escluse da questo elenco.

Qui trovate il riassunto delle novità dell’anno accademico 2019-20.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.