Il Club di Giulietta a Verona: Giulietta per Amore

Club di Giulietta

Cosa significa essere segretaria del Club di Giulietta? Ce lo racconta Carlotta Ghinato, studentessa all’Università di Verona e, appunto, “segretaria di Giulietta”.

di Carlotta Ghinato

Forse non tutti sanno che a Verona esiste un posto magico dove ogni anno migliaia di lettere d’amore arrivano da tutte le parti del mondo e dove alcune segretarie rispondono, svolgendo un’attività di volontariato.

Questo posto è il Club di Giulietta. Ho la fortuna immensa di poter vivere questa meravigliosa realtà nei panni di una Giulietta, immergendomi in un contesto speciale.

La scelta di intraprendere l’esperienza all’interno del Club di Giulietta deriva dalla mia curiosità di andare oltre ciò che normalmente si è soliti fare. Il motore che mi ha indotto a incuriosirmi di questa iniziativa è un pensiero che da sempre mi guida nel percorso della vita:

Tu dici che ami la pioggia,

ma quando piove apri l’ombrello.

Tu dici che ami il sole,

ma quando splende cerchi l’ombra.

Tu dici che ami il vento,

ma quando tira chiudi la porta.

Per questo ho paura quando dici che mi ami.

Due sono gli elementi che emergono da queste parole e che da molto tempo porto con me nel mio bagaglio culturale. Il primo è il fatto di volere tanto, forse troppo dalla vita e di non essere mai contenti per ciò che si ha.

Club di Giulietta
Carlotta Ghinato, segretaria del Club di Giulietta

La vita non è una scatola piena di oggetti superficiali che ingannano la nostra mente (a meno che questi non siano strettamente collegati a un ricordo o a una persona che non è più in vita). La vita è un insieme di tante piccole scatole protette, ognuna delle quali è situata nel cuore di ogni persona. Molti si chiederanno perché io stia parlando proprio di una scatola, un oggetto così rude…

La scatola è un oggetto opaco in modo da non permettere a tutti di vedere ciò che c’è all’interno, perché ogni scatola è preziosa, personale e, in quanto tale, va protetta.

Apparentemente questa scatola sembra vuota, in realtà è ricca di appagamenti e stati d’animo di ogni genere, urli di gioia, ansia, agitazione, timore di non superare le dure sfide della vita, momentanea incertezza, gocce che cadono da un pianto di dolore, da un braccio non proteso verso un fratello, da uno sguardo mancato.

Una cosa è certa: lo stato d’animo associato a una situazione dipende dal valore che attribuiamo ad essa. Il confidare un “segreto” a un amico per alcuni può creare liberazione, per altri un disagio.

In realtà un collegamento tra quella che è la persona e l’ambiente esterno c’è: l’anima, la sede dei sentimenti.

La vita è tutta una questione di scelta e questo l’ho potuto riscontrare leggendo le lettere arrivate al Club, provenienti da ogni parte del mondo, dalle quali è possibile ammirare come persone dalle più svariate età si focalizzino su tematiche differenti e chiedano consigli a Giulietta su quale strada imboccare o come affrontare una particolare situazione.

Ancora prima di presentarmi al club ho, per caso, ascoltato la recitazione di una delle più belle lettere arrivate al Club, nonché premiata, e improvvisamente la mia curiosità si è accesa. Il club è il luogo del cuore di ogni persona, dove vi è diretto contatto con l’anima, dove emergono i coralli intrecciati e profondi dal mare dei sentimenti.

Mi ha sempre incuriosito poter essere ospite indirettamente nel cuore delle persone tramite la figura di Giulietta. Grazie al personaggio di Giulietta ci si immedesima completamente nella parte e si cerca sempre di dare supporti morali che non corrispondono alla soluzione dell’eventuale problema o “dilemma amletico”, ma a un consiglio personale.

Il secondo insegnamento è la presenza di troppo timore in questo mondo. Troppo timore a emettere tre semplici parole che, unite insieme, trasportano un ricco e sincero significato: “Ti voglio bene”.

Penso che la figura di Giulietta e del suo Club sia fondamentale per valorizzare la città di Verona e il turismo correlato, ma, ancora di più, perso che Giulietta possa rappresentare la personificazione del Coraggio, dell’Amore, della Costanza e Tenacia.

Giulietta è e sarà un esempio di vita da seguire fermamente, un modello a cui ogni individuo dovrebbe ispirarsi per affrontare ogni sfida che la vita riserva.

Leggi anche:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.