Non solo Univr: vita universitaria in musica

Conservatorio di Verona con tre studentess

L’esperienza di tre studentesse del Conservatorio “E.F. Dall’Abaco” Articolo comparso nella sezione “Backstage” del n°48 di Pass Magazine di Irene Ferraro Verona offre opportunità di studio per tutti i gusti. Oltre ai dipartimenti Univr, i giovani assetati di cultura possono scegliere anche l’Accademia di belle arti e il Conservatorio. Tre studentesse, Maria Stella, Carlotta e Sofia, ci raccontano cosa significa studiare musica nella nostra città. Ragazze, provate a spiegare in poche parole cos’è il conservatorio e com’è organizzato. Esistono tre livelli di studio: il corso propedeutico, quello accademico e il biennio di specializzazione. Dopo un esame di ammissione che determina la preparazione e le capacità

Al via la nuova edizione del Samsung Innovation Camp

Un corso formativo nel campo della comunicazione di Giuseppe Calvetti La seconda edizione del Samsung Innovation Camp arriva a Verona. Un’opportunità per gli studenti interessati di partecipare a un corso gratuito per approfondire i temi del digital marketing, della comunicazione e del data analytics. Mercoledì 10 ottobre alle 11 nell’aula SPC del Silos di Ponente nel Polo Economico di Santa Marta si terrà un incontro informativo, dove verranno approfondite le modalità di iscrizione e erogazione del corso. Samsung Electronics Italia, in collaborazione con Randstad e l’università di Verona, propone un progetto per avvicinare gli studenti a nuove opportunità lavorative nel campo del digitale

SOS casa: lo studente fuorisede alla ricerca di una stanza in affitto

SOS Casa - Illustrazione di Alessia Silvestrin

Un confronto tra alcune esperienze di studenti che hanno trovato alloggio a Verona Articolo comparso nella sezione “Ateneo” del n°50 di Pass Magazine di Carla Raso   L’imminente trasferimento in una nuova città comporta la ricerca di un appartamento o, più di frequente, di una stanza da affittare. Che sia un monolocale, un bilocale, una stanza singola o una doppia da condividere, lo studente fuorisede si ritrova a vagare per i quartieri della città a visionare le proposte o ad accontentarsi delle foto su siti internet e pagine Facebook dedicate, alla ricerca del luogo che diventerà la sua nuova casa. La maggior parte degli studenti fuorisede dell’università

Alla scoperta di Aiesec

Come mettere alla prova le proprie capacità ed esplorare il mondo in una sola volta Articolo comparso nella sezione “Ateneo” del n°49 di Pass Magazine di Giorgia Turchetto Se nei prossimi mesi voleste vivere un’esperienza diversa dalle solite vacanze al mare, Aiesec ha un’interessante proposta per voi. Aiesec è un’organizzazione internazionale gestita da studenti che permette ai giovani di sviluppare il proprio potenziale umano e la propria capacità di leadership tramite esperienze di volontariato e di stage professionali che è possibile svolgere in tutto il mondo. Tra i suoi punti di forza vi è una stretta collaborazione con l’Onu per il fine comune del raggiungimento

Il grande sport veronese a portata di studente

Scaligera basket Esu

Con Esu biglietti gratuiti per seguire pallavolo, basket e rugby di Giuseppe Calvetti Grazie all’Esu Verona gli studenti potranno vivere le emozioni dei massimi campionati di pallavolo e rugby e l’A2 di basket senza spendere un euro. Ogni giornata verranno messi a disposizione 200 biglietti gratuiti per seguire le partite casalinghe della Calzedonia Blu Volley Verona, 200 biglietti per ogni incontro della Tezenis Scaligera Basket e 50 abbonamenti per gli incontri casalinghi del Verona Rugby. Come nelle precedenti stagioni, l’Esu di Verona, assieme alle associazioni sportive coinvolte, promuove il contatto del mondo studentesco con lo sport veronese. Le iniziative sono dirette agli studenti iscritti

Perché studiare all’università(?)

Libreria (foto by Pexels)

"Chi me l'ha fatto fare?" è la frase più ripetuta nei bar di Veronetta Articolo comparso nella sezione “Ateneo” del n°48 di Pass Magazine di Alessandro Bonfante Scorri le foto degli influencer su Instagram e ti demoralizzi. Loro stanno a Ibiza a sfoggiare costumi con pance piatte e abbronzate, mentre tu sei in aula studio a preparare l’ennesimo esame, con schiena pallida e gobba sui libri. E dopo la sessione estiva hai giusto il tempo di fare un tuffo in piscina prima di cominciare a pensare a quella di settembre. Poi – ciliegina sulla torta – ti telefona il cugino Peppe dalla spiaggia

Pass Magazine recluta collaboratori

Reclutamento 2018 Pass Magazine

«Cercasi giovani con esperienza» «Sì, ma come faccio a fare esperienza?» Per un giovane studente che vuole muovere i primi passi nel mondo del giornalismo, e quindi imparare a fare interviste, seguire conferenze stampa, scrivere un articolo da cima a fondo, le occasioni non sono dietro l'angolo. Si può fare qualche tirocinio negli uffici stampa, magari inserirsi in qualche redazione, ma non siamo più nell'era d'oro dei giornali, tutto è frenetico e il tempo per insegnare ai novellini scarseggia. Mettersi in gioco con Pass Magazine, giornale nato e prodotto da un gruppo studentesco dell'università di Verona, può essere il modo per mettere le

Convegno “Richiedenti asilo, identità di genere e orientamento sessuale”

Questo venerdì il dipartimento di Scienze Giuridiche ospita la giornata di studio, rimandata dal Rettore lo scorso semestre di Irene Ferraro Si terrà venerdì 21 settembre il convegno “Richiedenti asilo, identità di genere e orientamento sessuale”, presso l’aula magna del dipartimento di Scienze giuridiche in via Montanari. La giornata sarà suddivisa in due momenti: la mattinata, dalle 9.30, sarà concentrata sugli aspetti giuridici del tema, mentre dopo pranzo dalle 14.15 la questione verrà affrontata dal punto di vista delle scienze umane. In entrambe le sessioni verrà lasciato spazio al dibattito in sala. L’evento è aperto a tutti previa iscrizione all’indirizzo mail asilolgbti@ateneo.univr.it ed

Comincia l’anno accademico con le domande giuste

Grazie a SUV richiedere la riduzione delle tasse è ancora più semplice di Beatrice Castioni Hai già inviato la tua richiesta per la riduzione dei contributi da pagare all’università? Si tratta della “Domanda Unica Benefici”, ovvero una dichiarazione che si può compilare collegandosi al servizio on line Esse3. Si possono richiedere tre tipi di benefici: la borsa di studio, la riduzione dei contributi e la collaborazione 150 ore. Lo studente dovrà fornire informazioni sul nucleo familiare e sui redditi e patrimoni di ogni componente dello stesso nucleo, direttamente dalla sezione “servizi on-line” del sito web dell’Iinps (www.inps.it), oppure chiedendo aiuto a un

Kidsuniversity, l’università apre le porte anche ai bambini

Kidsuniversity 2018

Dal 13 al 23 settembre laboratori ed eventi per sperimentare il piacere della conoscenza di Michela Mondello Giovedì 6 settembre nella sala Zanella della biblioteca “A. Frinzi” dell’ateneo veronese si è svolta la conferenza stampa di presentazione di Kids University Verona, giunta quest’anno alla sua quarta edizione. Molte le novità introdotte quest’anno nel programma dell’evento, che si propone di avvicinare non solo i bambini, ma anche le famiglie e, più in generale, il pubblico all’iniziativa. Grazie alla collaborazione con partner come il “Tocatì. Festival dei giochi in strada”, “Gardaland Sea Life Acquarium” e Pleiadi, inoltre, l’offerta di laboratori per le scuole si arricchisce