Cds, il neo-presidente Sergio Cau fissa le prospettive future

Cau si esprime su presente e futuro del Consiglio degli studenti Il nuovo Consiglio degli studenti si è già riunito due volte, il 14 e il 22 ottobre, eleggendo il nuovo ufficio di presidenza. Sergio Cau, eletto nella lista “Oltre” alle elezioni del maggio scorso, ha parlato a Pass Magazine dei primi impegni del CDS e delle prospettive future. Le nuove cariche: Cau è stato eletto presidente, Maria Rosa Giarraputo vicepresidente e Davide Cristofori segretario. Sergio, come siete arrivati alle nomine? Ero l’unico candidato alla presidenza. Erano presenti tutti i componenti della lista Oltre, quelli di Medicinamente e di Debug. Assenti giustificati Frigo e

Intervista a Christian Pirillo candidato della lista LISS

A che lista appartieni e come nasce? Appartengo alla lista LISSS, che sta per Laure in Scienze del Servizio Sociale, ovvero la facoltà che frequento. Nasce dalla volontà di noi studenti del corso di avere una rappresentanza ed una voce negli organi di Dipartimento, per iniziare un percorso che potrebbe portare, in futuro, studenti del Servizio Sociale a partecipare attivamente alla gestione dell'ateneo. Come vi finanziate? Essendo una lista "di dipartimento" e avendo avuto poco tempo per strutturare il tutto, non abbiamo esposto volantini, programmi e via dicendo, quindi non abbiamo avuto bisogno di nessun finanziamento. Qual è la vostra proposta? La nostra proposta è

Intervista ai rappresentanti di Medicinamente

  A quale lista appartenete? Come e quando nasce la vostra lista?  Apparteniamo alla lista “Medicinamente”, lista nata nel 2013 per volere di alcuni studenti di medicina che non si sentivano adeguatamente rappresentati nei vari organi di governo della facoltà È composta dalle stesse persone degli anni precedenti oppure ci sono new entry?  Siamo tutti alla prima candidatura, ma siamo stati aiutati dai rappresentati uscenti, visto che appartenevano alla nostra stessa lista. Qual è la vostra propsta? Come si differenzia dall’anno scorso? Siamo tutti degli studenti di medicina, il nostro obiettivo è di migliorare la qualità della didattica del corso di laurea, cercando di ottimizzare la l'organizzazione

Intervista a Gianluca Piazza, candidato UDU al CdA

 È il primo anno che ti candidi? Si. Frequento il primo anno, studio biotecnologie e essendo il primo anno è anche il primo anno in assoluto alle elezioni universitarie. Come mai hai scelto di candidarti con UDU-Unione degli Universitari di Verona? Questa non è solo una lista, è una associazione/organizzazione che  si configura come sindacato degli studenti, con molti valori cardine come ad esempio antifascismo, conservazione della memoria storica, difesa dei deboli, fornitura di servizi. Sebbene la rappresentanza resti un punto cardine della nostra attività, è importante dire che tra i nostri obiettivi è molto importante anche il semplice fornire assistenza agli studenti. l’UDU è

Intervista ai candidati di DEBUG 2.0, Marco Kostic, Giuseppe Ritrovato e Erik Pillon

A quale lista appartieni, generalità della lista di appartenenza, come nasce? Marco: Appartengo alla lista DEBUG 2.0; lista che si prefigge di continuare l'ottimo lavoro ottenuto negli anni dalla “storica” DEBUG. Quel “2.0”, di fatto, indica un rinnovamento dei volti, gli obiettivi rimangono gli stessi. Giuseppe: Inizialmente è stata pensata come strumento per far comunicare gli studenti con i professori e per rendere la facoltà di Scienze un posto più amichevole dove gli studenti sono più disposti all’aiuto reciproco. Erik: La lista con cui ho deciso di candidarmi, ormai già per la seconda volta, è la DEBUG 2.0.  È composta dalla stesse persone degli

Elezioni studentesche, lista SUV-Studenti Universitari Veronesi

Intervista ai candidati di SUV Leonardo Frigo, Luca Capuzzo e Jenny Romeo  A quale dipartimento siete iscritti? Luca: Economia Leonardo: idem Jenny: Lingue e Culture per l’editoria Biblioteca preferita? Leonardo: Frinzi Jenny: idem Luca: Preferisco studiare a casa. Bar preferito della zona universitaria? Tutti: Cambridge Segni zodiacali? Leonardo: Capricorno Jenny: Cancro Luca: Ariete Ultimo libro letto? Jenny: Alle porte di Damasco Leonardo: 1984 Luca: Sherlock Holmes Serie TV preferita? Tutti: Games of Thrones Passioni al di fuori della rappresentanza studentesca? Jenny: Scrivo e inoltre mi piace cantare. In anteprima vi dico che canterò al prossimo esuday! E se non avessi fatto la rappresentante, mi sarebbe piaciuto scrivere per Pass. Leonardo: Cucinare. L’anno prossimo voglio andare a Masterchef! Luca: Rimorchiare…scherzo! Ma se volete vi

Intervista ai candidati OLTRE-Studenti per il futuro: Sergio Cau, Daniela Pili e Maria Rosa Giarraputo

La vostra è una lista nuova. Cosa vi ha portato a costituirla? Sergio: la nostra è una lista che nasce dagli studenti. Abbiamo voluto dar una risposta alle sollecitazioni di molti studenti, per avere un punto di riferimento apolitico e apartitico a disposizione del gruppo studentesco. Nasce dalla base portante dell’Università. Il nome, Oltre, è stato scelto appunto perché significa oltre le solite liste, i soliti programmi, oltre la timidezza, i partiti.  Un luogo virtuale che nasce dal basso che però guada, neanche a dirlo, oltre. Quali sono i punti di forza del vostro programma? Daniela: Sicuramente la riformulazione del sistema dei contributi,

Intervista ad un candidato di Student Office, Matteo De Carli

Dalla pagina Facebook della lista: Crediamo che l’Università sia sempre stata luogo privilegiato di scambio di idee e di crescita. La nostra esperienza di rappresentanza ci mostra la realtà univeritaria come uno spazio vivo, una comunità in cui nascono sempre nuovi rapporti tra docenti, studenti e personale. La possibilità di cambiamento di questo luogo oggi non può che provenire dagli Studenti. Per questo ci candidiamo negli organi accademici: per riportare al centro delle scelte dell’Ateneo i nostri problemi e le proposte di chi vive ogni giorno in questa realtà. Desideriamo un’Università come opportunità di vita, dove poter far crescere un dialogo e valorizzare le

Il Consiglio degli Studenti che lavora con gli studenti per gli studenti

Intervista a Jenny Romeo, presidente uscente del Consiglio degli Studenti Viste le imminenti elezioni studentesche, l'attuale Presidente del Consiglio degli Studenti Jenny Romeo ha spiegato quali sono stati e quali dovranno essere gli obiettivi futuri del Consiglio. Quale è il punto principale che avete voluto affrontare nel Consiglio degli Studenti? All'inizio del nostro mandato il Consiglio ha deciso di dedicarsi a determinati punti, tra cui la formazione delle matricole. Spesso sono inconsapevoli e non è una loro colpa, sono all'inizio del percorso universitario. Per questo vorremmo dedicare una giornata alle matricole, in cui viene presentata l'Università e vengono spiegati tutti gli aspetti tecnici

Un caffè con le liste

Presentate oggi le liste candidate alle elezioni studentesche Si è tenuta oggi alle 11.30 nel chiostro San Francesco l’iniziativa “Un caffè con le liste”: un incontro con alcuni dei candidati alle prossime elezioni studentesche del 18 e 19 maggio. Caffè e qualche dolcetto sono stati offerti dal Consiglio degli Studenti. Presente in veste di moderatore Thomas Ducato di Fuori Aula Network. In un tempo limitato dal moderatore, i candidati hanno avuto la possibilità di presentare i propri programmi e le peculiarità delle proprie liste. Presenti Gianluca Piazza di UDU – Unione degli Universitari, Damiano Rossi di Student Office, Lino Faedda di Debug 2.0,