Finiti gli esami, arrivano le vacanze. Fotografatevi con Pass, ovunque

Pass a Parigi

Dopo tanto tempo tra i banchi dell’università o in mezzo ai libri per preparare la sessione estiva, ecco finalmente le vacanze. Tempo di bagni al lago e al mare, camminate in montagna, visite a città straniere o anche solo grigliate sul terrazzo con gli amici o passeggiate serali nella quiete profumata del caldo estivo. Da sempre Pass Magazine pubblica le foto che vi scattate con la nostra rivista in ogni parte del mondo, dal chiostro dell’università fino a Londra. Continuate a scattarle, in ogni occasione, mentre siete con gli amici o con la vostra famiglia, mentre siete in vacanza con la vostra

Quanto basta – just enough (English version)

soldi euro

A survival guide for offsite students Articolo comparso nella sezione “Backstage” del n°48 di Pass Magazine Clicca qui per la versione originale in italiano by Carla Raso  / Translated by Alessia Silvestrin “Quanto basta” (“just enough”) is a motto taken from the homonym book of Lisa Casali to describe the ideal approach that offsite students should pursue when they have to do the shopping. In order to do it as best as possible, it’s recommended to buy only what will be consumed for sure. It may be useful to apply the scheme suggested by the author: HOW MUCH WHAT WHEN WHERE 1- HOW MUCH Keep well in

Salvare vite, il lavoro di un’ostetrica con Msf

Medici senza frontiere

Intervista alla professionista: Laura Latina di Medici senza frontiere Articolo comparso nella sezione “Backstage” del n°48 di Pass Magazine di Martina Minoletti Laura Latina, nata il 17 luglio del 1984 si è laureata in ostetricia all’università degli studi di Verona e ora lavora per Medici senza frontiere. Laura, raccontaci il tuo percorso scolastico. Ho studiato fino alle superiori a Siracusa, in Sicilia, dove sono nata. Per l’università mi sono spostata a Verona. Inizialmente il mio piano era di studiare medicina per diventare pediatra, poi le cose sono cambiate e ho scelto ostetricia. L’ho amata dal primo giorno e da quel momento non l’ho mai

Quanto basta: guida per fuorisede

soldi euro

Fare la spesa, gestire la cucina e risparmiare... Mettiamo ordine al caos! di Carla Raso Articolo comparso nella sezione “Backstage” del n°48 di Pass Magazine ENGLISH VERSION “Quanto Basta” è il motto rubato all'omonimo libro di Lisa Casali per descrivere l’approccio ideale che uno studente fuori sede dovrebbe assumere quanto si trova alle prese con la spesa settimanale di sopravvivenza. Per farla nel migliore dei modi e senza fatica bisognerebbe prima di tutto comprare solo quello che realmente si consuma e non farsi prendere la mano avendo in mente il frigorifero pieno delle proprie case natie. Può essere utile seguire lo schema che l’autrice suggerisce:

Perché fare l’Erasmus

Diario di bordo da Madrid Articolo comparso nella sezione “Backstage” del n°48 di Pass Magazine di Chiara Gianferrotti Quando decisi di partire per l’Erasmus non avevo assolutamente idea di cosa potesse aspettarmi. Ho inviato la domanda perché mi è sempre piaciuto viaggiare e soprattutto mettermi alla prova, lontana da casa. Oggi, nel pieno del mio quinto mese a Madrid, posso dire che è la decisione più bella che io abbia mai preso. Inizialmente le paure erano tante: ero addirittura convinta di voler ridurre il mio periodo di mobilità da 9 a 5 mesi. Che illusa, adesso se potessi, lo prolungherei una vita intera! Prima

Cibo e arte: un corso e opportunità di lavoro con SiFood

SiFood

SiFood è un'azienda che si occupa di valorizzare la filiera dei prodotti della terra Sei uno studente o una studentessa che ha la passione per la cucina, un pizzico di spirito creativo e che ha voglia di conoscere gli aspetti "visual" del cibo? SiFood propone un percorso formativo che, una volta concluso, può diventare un'opportunità per arrotondare. Cos'è Il percorso formativo di SiFood avvia alla comprensione della qualità e dell’origine dei cibi, per poter comprendere i metodi di abbinamento dei prodotti alimentari. Vengono inoltre proposte tecniche per la realizzazione di composizioni realizzate con il cibo, totalmente commestibili, con diverse esercitazioni pratiche. Il percorso

Pensi che la vita debba darti un po’ di più?

Aegee Verona

Aegee Verona si racconta a Pass Magazine Articolo comparso nella sezione “Backstage” del n° 47 di Pass Magazine di Sara Bottacini di Aegee Verona Se avete avuto un’infanzia normale, probabilmente avete visto almeno una volta nella vita il film della Walt Disney La Bella e la Bestia. In quel caso vi ricorderete che fin dalla canzone di apertura la protagonista racconta di come le stia stretta quella vita di paese, tranquilla ma monotona, limitante nella sua semplicità. «La vita deve darmi un po’ di più» canta infatti Belle, convinta che qualcosa di meglio l’attenda al di fuori di quel paesino. Non solo aveva ragione per

Intervista al professionista – Giuliano Mandonico

Giornali giornalismo

Intervista a Giuliano Mandonico, istruttore tecnico nell'ufficio stampa del comune di Brescia Articolo comparso nella sezione “Backstage” del n° 47 di Pass Magazine di Sara Faroni Parlaci del tuo percorso scolastico-universitario e lavorativo. Il mio percorso non è stato affatto lineare. Ho conseguito la maturità scientifica nel 1991 e nel frattempo mi sono diplomato al conservatorio. Ho fatto poi un corso di specializzazione alla scuola di alto perfezionamento musicale di Saluzzo (Torino). Dopodiché mi sono iscritto alla facoltà di lettere a Verona e, dopo un anno, ho iniziato a lavorare per un’azienda e-commerce di libri e dischi, all'epoca una delle prime. Ero un tuttofare: inizialmente mi

I volti di Pass: Alice

Alice Stivala

La rubrica dedicata al “dietro le quinte” del nostro giornale Articolo comparso nella sezione “Backstage” del n° 47 di Pass Magazine di Jessica Turato Questo mese per la rubrica dedicata ai volti “meno in vista” di Pass, abbiamo scambiato qualche parola con Alice Stivala, a capo del team grafico del nostro magazine. Innanzitutto, presentati. Mi chiamo Alice, ho 24 anni e sono laureanda in design all'Accademia delle belle arti qui a Verona. Come sei venuta a conoscenza di Pass e da quanto tempo collabori? Ormai sono tre anni che collaboro, dal novembre del 2014. Sono venuta a conoscenza di Pass grazie alla mia coinquilina, che mi

Intervista allo studente fuori sede: Martina

L'esperienza di Martina, studentessa al terzo anno di Beni culturali Articolo comparso nella sezione “Backstage” del n° 47 di Pass Magazine di Emanuela Raimondi e Carla Raso Sempre più giovani decidono di abbandonare la comfort zone della casa natale per inseguire i propri sogni e cercare di realizzare i propri progetti. Carenza di sedi universitarie nelle proprie città, desiderio di frequentare corsi di studio specifici o semplice voglia di autonomia, molti sono i fattori che spingono i giovani allo status di studenti fuori sede. Abbiamo chiesto a Martina F., studentessa campana prossima alla laurea in Beni culturali, di raccontarci la sua esperienza. Quando hai deciso di