“Soldado” di Stefano Sollima. In un Messico dove umanità e morale faticano a trapelare

di Gianmaria Busatta Il traffico degli esseri umani è diventato il nuovo business dei narcos messicani lungo la frontiera degli Stati Uniti. Tra i migranti s’infiltrano alcuni terroristi islamici che provocano una serie di traumatici attentati. La CIA si affida ai metodi inusuali ed estremi dell’agente Matt Graver per combattere le attività dei cartelli della droga messicani; Graver ingaggia, a sua volta, l’enigmatico Alejandro per “scatenare una guerra” tra le bande rivali mediante un’operazione di false flag: compito di quest’ultimo sarà uccidere un avvocato e rapire la figlia di un potente boss della droga. Il piano funziona fino ad un certo punto, poi fanno

D’Avenia a Verona: Ogni storia è una storia d’amore

Alessandro D'Avenia

L'autore ha portato al Teatro Nuovo il suo racconto teatrale di Giulia Tartaglione L'amore salva? Questo l'interrogativo fondante del racconto teatrale di Alessandro D'Avenia andato in scena lo scorso 4 ottobre in un Teatro Nuovo da tutto esaurito. La città di Giulietta è stata una delle tappe per l'evento che vede lo scrittore raccontare in forma teatrale il suo ultimo libro Ogni storia è una storia d'amore. Il libro ripercorre trentasei storie di donne accomunate dal fatto di essere state compagne di vita di grandi artisti. Cinque di queste sono state portate in scena a Verona. Lizzie, Fanni, Nadežda, Carol, Giulietta. Queste le donne

Tornano le giornate FAI d’autunno

Le proposte del FAI Giovani Verona per le giornate del 13 e 14 ottobre di Susanna Quadraroli   L’inizio di ottobre è sinonimo di Giornate FAI d’Autunno. Sabato 13 e domenica 14 ottobre i volontari del FAI Giovani Verona propongono un percorso culturale a Rivoli Veronese, luogo di scontro tra le truppe napoleoniche e l’esercito austriaco. Questa iniziativa rientra nella volontà del Fondo ambiente italiano di promuovere le bellezze del nostro Paese, anche quelle più nascoste e meno conosciute. In foto: il Forte di Rivoli Il punto di ritrovo è il Forte Rivoli o Wohlgemuth, il più conosciuto tra i numerosi forti che circondano il territorio.

BE_ART a Vicenza: un festival a misura di cittadino

L'associazione Liberi Pensatori porta l'arte nel centro di Vicenza di Irene Ferraro Dal 12 al 26 ottobre Vicenza ospita BE_ART festival, una serie di incontri a tema arte e bellezza. Obiettivo di tutti gli eventi della rassegna è invitare un pubblico il più possibile eterogeneo a far proprio il concetto attuale di arte, attraverso un percorso di appuntamenti e performance artistiche e musicali che animeranno il cuore della città del Palladio. BE_ART è organizzato dall'associazione culturale Liberi Pensatori, con il patrocinio della regione Veneto e del comune di Vicenza. L'associazione, composta anche da studenti o ex studenti univr, dal 2016 promuove iniziative a sostegno del

A che prezzo, Hollywood?

“A star is born” di Bradley Cooper, dal Festival di Venezia 75 di Beatrice Castioni     “Guarda, il talento proviene dappertutto, ma avere qualcosa da dire e un modo in cui dirlo per far sì che le persone ti ascoltino, è tutta un’altra storia.” Jackson Maine è una star del rock. I suoi continui concerti in giro per l’America lo portano ad incontrare ogni sera laudi compensi, fan adoranti e una fama che non sembra arrestare la sua crescita. Una sera, capitato per caso in un locale, incontra Ally, cameriera con la passione per il canto. Rimane così colpito dalla sua purezza e dall’entusiasmo

Storie dal pianeta Veronetta: rappresentazione di un quartiere e del mondo

Biblioteca Frinzi

Una raccolta di racconti sul quartiere universitario, visto dai suoi abitanti di Laura Chilla Marina Sorina si è trasferita dall’Ucraina in Italia nel 1996. Lavora come guida turistica qui a Verona e lo scorso giovedì 27 settembre ha presentato il suo nuovo libro Storie dal pianeta Veronetta alla Biblioteca Civica. Il dialogo con l’autrice è stato mediato da Gian Paolo Romagnani, docente di Storia moderna all’università di Verona, incarico propostogli dall’autrice e accettato con piacere in quanto si considera egli stesso un abitante di Veronetta nonostante non viva Verona. Storie dal pianeta Veronetta è una raccolta di 14 storie per un totale di circa

“Gli Incredibili 2”: un secondo capitolo per riflettere sul “diverso”, i mass media e la famiglia

di Gianmaria Busatta "Gli Incredibili 2": la Pixar tocca di nuovo livelli cinematografici altissimi raggiungendo (ma senza superare) il capitolo precedente Dov’era finito il primo film, inizia il secondo: il Minatore irrompe nella quotidianità di Metroville, ma gli darà filo da torcere la “normale” famiglia Parr, composta da papà Mr Incredibile, mamma Elastic Girl, i figli Violetta, Flash e Jack-Jack, ognuno dotato di poteri eccezionali. Tuttavia, le cose non vanno come dovrebbero andare: a causa dell’approvazione della legge anti-super e del taglio dei sostegni finanziari da parte del governo, la famiglia Parr non rientrerà più nel programma di protezione, preparandosi a tornare nell’anonimato evitando

La generazione bistrattata che ce la fa

L’atteso “La profezia dell’armadillo” di Emanuele Scaringi, presentato a Venezia 75 di Beatrice Castioni     Armadillo: Si chiama "Profezia dell'armadillo" ogni previsione ottimistica, fondata su elementi soggettivi e irrazionali, spacciati per oggettivi e logici, destinata ad alimentare delusione, frustrazione e rimpianti. Zero: Potresti essere più chiaro? Armadillo: Un vademecum per prendersela nel culo! Poniamo che un ventisettenne, uno qualunque, non riesca a trovare il lavoro dei suoi sogni e debba quindi arrabattarsi per pagare l’affitto, tra ripetizioni di francese e lavoretti su commissione in giro per la città. Poniamo che la possibilità di sfondare davvero e diventare un famoso fumettista e illustratore siano scarse e che,

La Carmen, al 96° Opera Festival 2018 dell’Arena di Verona

L'amore è un piccolo zingaro, non ha mai, mai conosciuto legge, se tu non mi ami, io ti amo, se io ti amo, attento a te! Sapete a chi appartengono queste parole così suadenti e provocatorie? A Carmen, una delle donne più fatali che la letteratura e il melodramma abbiano conosciuto sino ad ora. Una zingara gitana che, col suo animo ribelle e la sua seduzione demoniaca, riusciva a stravolgere la vita e i sentimenti d'ogni uomo. Un felino insaziabile, vorace che sceglieva le prede più difficili da conquistare, per poi farle innamorare perdutamente di sé e lasciarle poco dopo in preda

Omaggio a Verdi, con “Verdi Opera Night”

  Domenica 26 agosto "Verdi opera night" in Arena Non esiste un giorno apposito per festeggiare il Maestro Giuseppe Verdi. Il più grande compositore di musica per opera lirica e uno dei padri della cultura italiana. Un uomo che come Manzoni, se non di più, è riuscito ad arrivare al cuore degli italiani e a ricostruire un perfetto quadro della società ottocentesca europea. Un artista che ha dato voce a degli indimenticabili personaggi che, con i loro drammi, hanno tenute sveglie le mura dell'Arena di Verona, regalando magici momenti a qualsiasi spettatore presente "in sala". Ed è per questo motivo che anche quest'anno la