Soundtrack, l’importanza di far suonare bene un film

Da sempre, nei film, è presente la componente musicale. Chiariamo fin d’ora che si intenderà col termine “colonna sonora” la parte musicale, non il complesso delle tracce audio del film (nonostante sarebbe più corretto definire solo canzoni e non colonne sonore, ma per comodità tratteremo l’argomento con queste terminologie). La musica nel mondo del cinema ha un ruolo davvero importante; essa viene impiegata in varie maniere, ad esempio per suscitare vari stati d’animo nelle persone, per enfatizzare una scena o un discorso e anche per creare contrasti, per mettere in risalto ciò che lo spettatore vede. Specialmente nel

Le verità di Maria Antonietta

(clikka per il pdf del numero di novembre di Pass) Caschetto rosso scompigliato. Classe 1987. Marchigiana di nascita.Tutti la conoscono come Maria Antonietta, ma il suo vero nome è Letizia Cesarini: prodotta dall'etichetta discografica La Tempesta, è la cantautrice italiana rivelazione di questi ultimi tempi musicali indipendenti, la quale fa della sua musica la sua verità.L'11 marzo 2014 è uscito il suo terzo album, il secondo da solista, chiamato “Sassi”, il cui titolo fa riferimento al verso “C'è un tempo per lanciare dei Sassi, e c'è un tempo per raccoglierli” collocato nel libro dell'Ecclesiaste, all'interno dell'Antico Testamento, frase poi trasferita

It’s Album Time, La recensione

                                                                                          (clikka per il pdf del numero di ottobre di Pass)Todd Terje è un compositore e dj norvegese, il suo vero nome è Terje Olsen. Lavora nel mondo della musica dal 1999. L’unico album che ha pubblicato è: “It’s Album Time” e sarà proprio l’argomento di questa recensione.Inizia piano, in maniera molto soffice, due sintetizzatori ed una batteria

Ludovico Einaudi – lui, ha saputo far ‘vibrare’ anche la pioggia

(clikka per il pdf del numero di settembre di Pass))Il 28 luglio 2014, presso l’Arena di Verona, si è esibito su quel palco, al centro delle antiche mura, il tanto atteso Ludovico Einaudi, il pianista/compositore italiano, famoso in tutto il mondo proprio per la sua continua carriera “on the road”.Il concerto portava il nome del titolo del suo ultimo disco composto in anno 2013: In a Time Lapse. I quattordici pezzi di contenuto sono stati registrati in un monastero, proprio vicino a Verona ed egli sembra esserci voluto tornare, in quel di Verona, in gran serata.Nemmeno la pioggia ha fermato il talento