Il Centro Sportivo “Manuel Fiorito”

Quando dalla collaborazione nascono grandi opportunità L’accordo tra Università degli Studi di Verona e il Comfoter Spt dell’Esercito Italiano, siglato la scorsa primavera, ha reso possibile l’accesso al grande Centro Sportivo “Manuel Fiorito” a numerose classi di aventi diritto, e l’organizzazione di attività ricreative e sportive nella bellissima e ampia area verde adiacente al Policlinico di Borgo Roma. Gli spazi infatti, appartenenti all’Esercito, sono oggi accessibili a studenti e dipendenti Univr e dipendenti dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata. Hanno collaborato alla realizzazione del progetto anche il CUS Verona, l’ESU di Verona e CUG Univr. La struttura, che si estende su di uno spazio di

“Progetto carcere 663”: un ponte e una guida

Come opera l’associazione di Verona tra carcere e scuola. "Progetto Carcere 663" è un’associazione di volontariato che da più di trent’anni opera nelle case circondariali portandovi la vita. Nasce nel 1985, su idea del presidente dell’associazione, Maurizio Ruzzenenti, e del cappellano della Casa Circondariale di Verona, don Giuseppe Malizia. Si gettarono allora le basi per un ente in grado di creare un ponte fra la realtà dei detenuti ed il mondo esterno, un'organizzazione che col tempo si è allargata prima a Padova e poi, dalla fine degli anni ’90, a Vicenza. L’idea di base dell’associazione è quella di avvicinare i ragazzi, gli

UNIVR Sport & Party

Appuntamento a Borgo Roma per conoscere meglio il nuovo Centro Sportivo. Domani sera, a partire dalle 18, si terrà l’inaugurazione del bar-ristorante-pizzeria del Centro Sportivo "Fiorito", a Borgo Roma. Il Centro, di proprietà dell’esercito, e in gestione a Scienze Motorie, occupa uno spazio di sei ettari con piscine all’aperto, pista di atletica, campo da calcio, da calcetto, da green volley, da tennis e percorso della salute. L’appuntamento di domani sera si pone quindi come opportunità di conoscere il Centro, aperto in verità la scorsa estate, seppur limitatamente a attività estive. «Sarebbe importante farlo conoscere agli studenti per farne un punto di ritrovo e di sport»

L’UNIVR sogna i Campionati Nazionali Universitari di Pallavolo

Intervista a Davide Milani, referente del progetto. Abbiamo notato il vostro reclutamento via SPOTTED. Ci spieghi di cosa si tratta? È un progetto a cui si pensa da un po', e che sarebbe bello concretizzare e portare avanti. Credo che sia una gran bella occasione per far entrare anche la pallavolo nel ventaglio di sport presenti all'interno dell'Ateneo. L'ideale sarebbe creare queste due squadre universitarie (femminile e maschile) che possano partecipare ad un campionato Federale e, con gli stessi componenti della squadra, ai campionati Nazionali Universitari. Questa sarebbe anche una grande possibilità per gli studenti fuori sede che non possono allenarsi con la

Riccardo Meggiorini premia gli studenti a Scienze Motorie

Premiati gli 11 studenti che hanno presentato le migliori relazioni sugli incontri con il Chievo Verona Venerdì 27 maggio 2016 si è tenuta, nell’Aula Magna di Scienze Motorie, la premiazione degli studenti e delle studentesse autori delle migliori relazioni sugli incontri con il Chievo Verona, nell’ambito del corso di Giornalismo Sportivo. Protagonisti degli appuntamenti, che si sono svolti a Scienze Motorie tra novembre e dicembre, sono stati il duo di attaccanti Meggiorini-Paloschi, il mister Maran, il portiere Bizzarri e il direttore sportivo Luca Nember. Presenti in aula il prof. Federico Schena, presidente del Collegio didattico di Scienze motorie, Alberto Nuvolari, docente del

Lo sportivo del mese è… F.C. PARMA

Parma

Ebbene si, in questo numero la nostra rubrica parlerà di un’intera squadra anziché di un solo atleta. Il Parma Football Club nasce nel 1913, e come tutte le società calcistiche appena formate, deve partire dalle categorie minori. La risalita verso la massima serie dura fino al 1990, quando, sotto la guida di Nevio Scala, la Società ducale giunge per la prima volta in serie A. E’ l’inizio del periodo che ha segnato maggiormente la storia dei Gialloblù, orfani loro malgrado dell’indimenticato presidente Ernesto Ceresini, mancato proprio quando la sua creatura stava per prendere il volo. Da neopromosso, il Parma ottiene un sesto

Lo sportivo del mese è… Luca Toni

Luca Toni

Benvenuti al primo appuntamento con questa nuova rubrica, dedicata allo sportivo più “in forma” del momento. 26 maggio 1977: a Pavullo nel Frignano nasce Luca Toni. Luca, un nome breve, semplice. Due sillabe che segnano l’inizio e la fine del sostantivo, un dai e vai, il suo modo di giocare insomma. Inizia a segnare nel Modena e da lì non smette più, tant’è che lo troviamo ancora oggi ai vertici della classifica marcatori della serie A. Ma partiamo da lontano: i primi anni della sua carriera li trascorre nel calderone della serie C, tra Modena appunto, Lodigiani e Fiorenzuola, dove le diverse