Univerò 2017: a Santa Marta il Festival dell’Orientamento

«Si scrive università, si legge futuro» così recita lo slogan del festival dell’orientamento rivolto a studenti, laureandi e laureati che si svolgerà all’Università di Verona, al Polo Santa Marta, dal 24 al 26 ottobre. Univerò, alla terza edizione, è organizzato dall’ateneo scaligero e da Esu di Verona. Testimonial di spicco, sessioni di orientamento per la ricerca del lavoro e workshop di approfondimento sul tema delle professioni e autoimprenditoria saranno solo alcune tra le offerte del progetto, che prevede ben 87 eventi nel corso dei tre giorni. In particolare, la giornata di giovedì 25 ottobre sarà dedicata alle presentazioni aziendali e al

L’arte in zona universitaria: Festival Veronetta

Festival Veronetta

Dal 12 al 16 ottobre 2017 arriva Festival Veronetta, uno degli eventi “Off” di ArtVerona2017, la fiera di arte moderna e contemporanea per collezionisti. L'iniziativa interesserà il quartiere di Veronetta sull’asse di via XX Settembre e nel suo circondario. Festival Veronetta è un evento diffuso di arte partecipativa con interventi site specific, dj set, live session, mostre, performance, in alcuni esercizi commerciali e spazi del quartiere. Veronetta è la città nella città, fatta di muri sbreccati e scrostati incredibilmente belli, di crepe improvvise nelle facciate, ma anche di botteghe, bar, osterie sempre aperti. Sono riservate speciali convenzioni per gli studenti Esu sui biglietti d’ingresso al

Un nuovo inizio: UNIVR Welcome Day

  Intervista a Jenny Romeo, Presidente uscente del Consiglio degli Studenti, che spiega una delle novità di quest'anno, UNIVR Welcome Day.     A fine settembre si è concluso il mandato di Presidente del Consiglio di Jenny Romeo. A completare il suo percorso sarà l'evento del 5 ottobre pensato per le matricole e per tutti gli studenti: UNIR Welcome Day, una giornata dedicata all'informazione, alla condivisione e anche al divertimento. Per saperne di più, Jenny Romeo ha aggiunto alcuni dettagli sulla manifestazione.   Ormai sei giunta al termine del tuo mandato, quali obiettivi sei riuscita a raggiungere?   Oggi ho terminato il mio mandato come Presidente del Consiglio

Università di Verona a teatro

Continua la convenzione con il Teatro Nuovo a Verona per biglietti a prezzo agevolato per gli studenti. Giunge una bella notizia per gli studenti appassionati di teatro. È stata stipulata, infatti, una convenzione tra l’ESU di Verona e il Teatro Stabile del Veneto Carlo Goldoni che consentirà agli studenti dell’università, del Conservatorio di Musica e dell’Accademia di Belle Arti di poter acquistare biglietti a un costo ridotto per alcuni spettacoli del Teatro Nuovo. Il teatro ha sede in piazza Francesco Viviani 10, e metterà a disposizione degli studenti una quantità limitata di biglietti a 3 euro per alcuni degli spettacoli delle rassegne

“Togli un posto a tavola che c’è un amico in più!”

La mensa offerta dall’Esu cambia gestione, ma il regolamento è sempre lo stesso. Da qualche giorno a questa parte nei vari gruppi di Facebook dell’Università degli Studi di Verona le bocche degli studenti non sembrano piene di cibo, bensì di numerose opinioni contrastanti nei confronti dei servizi di ristorazione offerti dall’Esu e dall’università stessa che sembrano lasciarli a bocca asciutta. La lamentela è sorta a partire dal fatto che alcuni di questi studenti non erano a conoscenza di un regolamento che effettivamente non era mai stato fatto rispettare nella realtà; tale regolamento prevede il fatto che in mensa non si può mangiare

Il Presidente dell’Esu elogia il fascismo. È subito polemica tra gli studenti.

Domenico Francullo

''Sabaudia-Agro Pontino-I Veneti hanno reso una palude florida sia da un punto di vista agricolo che turistico. Mettiamo in campo qualche vecchia strategia per tirar su questa Italia?'' e "Documento interessante. Mussolini parla di "Maestosa Adunata di Popolo". Parla di Europa costruita con una piramidale ignoranza delle geografie e della storia. Sconvolgente la folla. Non ho mai visto Piazza Brà così piena nei comizi dei vari premier di partito. A quasi un secolo si continua a parlare di una nuova Europa?" sono i commenti che Domenico Francullo, Presidente dell’ESU, accompagna ai discorsi di Mussolini, condividendoli sul suo profilo Facebook. Azione che può

La Corte dei Conti, o meglio, i conti della Corte

Residenza ESU di Corte Maddalene

Il bilancio dei servizi offerti dalla nuova Residenza dell’Esu a nove mesi dall’inaugurazione Giugno, sessione estiva in pericoloso avvicinamento. Afa bestiale, quantità industriale di roba da studiare e voglia di vacanze. Lo studente universitario realizza di dover adempiere ai propri doveri e cerca disperatamente motivazioni e voglia di mettersi sui libri. Peccato che questa cara Università sembra collaborare ben poco all’affannosa ricerca. Gli spazi dedicati allo studio ed alla consultazione dell’Ateneo, infatti, risultano, semestre dopo semestre, sempre meno adatti a soddisfare numero e bisogni degli utenti. Guardando alle sconfortanti condizioni della Frinzi infatti, sempre affollatissima nonostante l’aria torrida che vi si respira all’interno e

Quando l’ESU diventa a portata di studente

Residenza ESU di Corte Maddalene

CRONACA DELL'INCONTRO CON I NEOELETTI RAPPRESENTANTI. Nel tardo pomeriggio di ieri, 25 maggio, si è svolto il primo incontro con i Rappresentanti degli studenti in CdA Esu, presso la nuova residenza di Corte Maddalene. L’evento, pubblicizzato da settimane in via cartacea e digitale, ha avuto lo scopo di presentare a matricole vecchie e nuove i molteplici servizi che l’Ente regionale offre al corpo studentesco veronese. All’apertura dei lavori, al saluto del Presidente dell’Esu, il Dott. Domenico Francullo, ha fatto seguito la presentazione del Dott. Luca Bertaiola, Responsabile della Direzione, e dei neoeletti Rappresentanti, Lino Faedda e Valentina Spina. Durante l’incontro, sono state trattate ed

SVENTATO FURTO A CORTE MADDALENE

Residenza ESU di Corte Maddalene

Il colpevole ritorna sul luogo. Ieri, ora di pranzo, l’ennesimo furto colpisce l’aula studio di Corte Maddalene, complesso di proprietà dell’Esu, in via Campofiore, vicino al Polo Universitario. Vittima del furto Federico Olmi, 20 anni, studente iscritto al primo anno di Scienze Motorie, che si è visto derubato del suo computer portatile, lasciato all’interno dell’aula studio, per una breve pausa pranzo. Questo è solo uno dei diversi episodi che negli ultimi mesi hanno colpito il nuovo complesso di residenze di Corte Maddalene e hanno fatto aumentare i controlli da parte del personale dell’Esu, che ha cercato di restringere l’ingresso alle aule studio

Al PASSo con l’Informazione | Le diverse facce del giornalismo

Ed ecco che inizia, a partire da venerdì 6 marzo, il primo di una serie di sei incontri tutti dedicati al mondo del giornalismo. Gli appuntamenti si terranno nell'aula 1.5 del Polo Zanotto in via San Francesco (aula 1.2 invece per quello del 24 aprile) e vedranno, a diretto contatto con gli studenti, figure di spicco che affronteranno le tematiche più varie. Di seguito tutti gli appuntamenti: Venerdì 6 marzo, ore 14.00 (aula 1.5) Il fotogiornalismo, il racconto di un esperienza diretta. col fotoreporter internazionale MATTIA CACCIATORI Venerdì 13 marzo, ore 14.00 (aula 1.5) Come si scova una notizia e come la si fa diventare un fatto di cronaca. con ALESSIO CORAZZA de Il Corriere di