“Progetto carcere 663”: un ponte e una guida

Come opera l’associazione di Verona tra carcere e scuola. "Progetto Carcere 663" è un’associazione di volontariato che da più di trent’anni opera nelle case circondariali portandovi la vita. Nasce nel 1985, su idea del presidente dell’associazione, Maurizio Ruzzenenti, e del cappellano della Casa Circondariale di Verona, don Giuseppe Malizia. Si gettarono allora le basi per un ente in grado di creare un ponte fra la realtà dei detenuti ed il mondo esterno, un'organizzazione che col tempo si è allargata prima a Padova e poi, dalla fine degli anni ’90, a Vicenza. L’idea di base dell’associazione è quella di avvicinare i ragazzi, gli