“Progetto carcere 663”: un ponte e una guida

Come opera l’associazione di Verona tra carcere e scuola. "Progetto Carcere 663" è un’associazione di volontariato che da più di trent’anni opera nelle case circondariali portandovi la vita. Nasce nel 1985, su idea del presidente dell’associazione, Maurizio Ruzzenenti, e del cappellano della Casa Circondariale di Verona, don Giuseppe Malizia. Si gettarono allora le basi per un ente in grado di creare un ponte fra la realtà dei detenuti ed il mondo esterno, un'organizzazione che col tempo si è allargata prima a Padova e poi, dalla fine degli anni ’90, a Vicenza. L’idea di base dell’associazione è quella di avvicinare i ragazzi, gli

AIESEC Verona — Opportunità con vista sul futuro degli studenti

AIESEC

Intervista a Veronica De Agostini, fondatrice di AIESEC Verona Innanzitutto raccontaci un po’ di AIESEC: cos’è, quand’è nata, le sedi, cosa fate e qual è la vostra mission. AIESEC è la più grande associazione no profit a livello mondiale gestita da studenti universitari. È nata nel lontano 1948 grazie ad un’idea di alcuni studenti in Erasmus. Attualmente conta circa 55 mila membri in 2100 università di 110 stati del mondo (in Italia ci sono sedi in 20 città). Nel maggio 2015 abbiamo creato l’associazione anche a Verona, dove però non abbiamo ancora trovato una ‘sede’ (ma ci stiamo lavorando). La nostra mission è quella di sviluppare,