Arriva un nuovo regolamento anti-Covid anche nelle residenze Esu

problemi residenze ESU covid regolamento

Gli studenti sono chiamati a cambiare il loro stile di vita per salvaguardare della salute di tutti

La situazione pandemica provocata dal Covid-19 ha portato anche l’Esu di Verona a cambiare il regolamento del servizio abitativo e la vita degli studenti nelle residenze. La casa dello studente rimane tutt’ora un luogo di socializzazione e aggregazione, un’occasione per stringere nuove amicizie, conoscere diverse culture e vivere assieme le difficoltà e i traguardi del proprio percorso universitario, ma alcune precauzioni sono necessarie per salvaguardare la salute di tutti.

Ecco dunque riassunti i punti principali dei protocolli Covid delle residenze Esu:

  • Ogni studente assegnatario deve mantenere costantemente la distanza sociale di un metro in tutti i luoghi comuni del servizio abitativo, indossando correttamente i dispositivi di protezione a norma per le vie respiratorie, specialmente quando non si riesce a mantenere la distanza sociale prevista.
  • Tutti gli utenti devono lavarsi spesso le mani col sapone o con il gel sanificatore messo a disposizione anche da Esu stesso negli spazi comuni.
  • Quest’anno le visite di ospiti esterni alla struttura o di altri studenti delle residenze Esu sono vietate, come non è possibile entrare nelle camere di altri assegnatari. Gli assembramenti negli appartamenti degli studenti o negli spazi comuni delle residenze vanno infatti evitati.
  • Ogni utente deve arieggiare spesso i locali aprendo più volte al giorno le finestre.
  • Esu si fa carico della sanificazione periodica degli ambienti collettivi, ma la pulizia e igienizzazione della camera e degli spazi comuni dell’appartamento deve essere fatta dagli assegnatari.
  • Gli utenti devono evitare di lasciare negli spazi comuni oggetti personali di possibile diffusione di Covid.
  • L’ingresso in lavanderia è consentito solo a una persona alla volta e oltre ai normali detersivi bisogna usare anche un additivo igienizzante per bucato.
  • L’accesso nelle sale studi è consentito solo agli studenti assegnatari del posto alloggio della specifica residenza che sono tenuti a sedersi nei posti già accuratamente distanziati dal personale Esu.
  • È possibile usare le palestre solo tramite prenotazione alla reception di Corte Maddalene: l’accesso è consentito solo a un utente alla volta per massimo un’ora, indossando delle scarpe per l’uso esclusivo della palestra e igienizzando i macchinari e gli attrezzi prima e dopo l’utilizzo.
  • L’uscita temporanea dalla struttura deve essere comunicata a [email protected]. Chi dovesse provenire da località a rischio Covid-19 deve essere preventivamente autorizzato a rientrare dall’Ufficio Residenze Esu.

di Beatrice Branca

Leggi anche:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.