AIESEC Verona — Opportunità con vista sul futuro degli studenti

AIESEC
Foto: www.aiesec.it, via Google.
Tempo di lettura: < 1 minuto

Intervista a Veronica De Agostini, fondatrice di AIESEC Verona

Innanzitutto raccontaci un po’ di AIESEC: cos’è, quand’è nata, le sedi, cosa fate e qual è la vostra mission.

AIESEC è la più grande associazione no profit a livello mondiale gestita da studenti universitari. È nata nel lontano 1948 grazie ad un’idea di alcuni studenti in Erasmus. Attualmente conta circa 55 mila membri in 2100 università di 110 stati del mondo (in Italia ci sono sedi in 20 città). Nel maggio 2015 abbiamo creato l’associazione anche a Verona, dove però non abbiamo ancora trovato una ‘sede’ (ma ci stiamo lavorando). La nostra mission è quella di sviluppare, attraverso i nostri progetti e i lavori di gruppo in associazione, le capacità di leadership e le soft skills dei componenti.

Ci sono particolari requisiti per entrare nell’associazione?

Gli unici ‘requisiti’ sono quelli di essere studenti universitari o laureati da meno di due anni, e di avere un’età inferiore ai 30 anni.

[CONTINUA…]

Se vi siete persi il cartaceo, il numero di Dicembre 2015 di Pass Magazine è online! Leggi la versione completa dell’articolo di Antonio Tarsitani a pagina 6.

E.C.: Come specificato da AIESEC Verona sulla loro pagina Facebook, «a differenza di quanto riportato nell’articolo, per i progetti di volontariato l’alloggio è gratuito».

Alessandro Bonfante

Direttore editoriale di Pass Magazine da ottobre 2017, in redazione dal 2014. Laureato in lingue per il commercio e laureando alla magistrale di editoria e giornalismo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =