Ciak si (ri)gira: come bussare alla porta di Frodo Baggins nella Terra di Mezzo

Terra di Mezzo
Credits to: www.spettacolo.newsgo.it, via Google
Tempo di lettura: 2 minuti

Avete mai sognato di trovarvi almeno una volta nei luoghi dove sono stati girati i vostri film e serie tv preferiti? Da qualche anno a questa parte è possibile; grazie al cineturismo. Il cineturismo è un neologismo nato all’Ischia Film Festival nel 2003 e indica quei turisti che visitano le location cinematografiche e televisive. Il direttore artistico dell’Ischia Film Festival Michelangelo Messina usò per primo questo termine durante un convegno, anche se questo fenomeno è probabilmente sempre esistito, ma era rimasto nell’ombra in Italia. Nel 2010 le statistiche dicono che 100 milioni di turisti siano partiti per visitare i set, e il fenomeno è in continuo aumento.

Marinella, Porto Empedocle

Casa di Montalbano. Foto: www.it.wikipedia.org.

L’obiettivo di questa nuova fetta del mercato turistico è la diffusione culturale dei luoghi del cinema ed il dialogo tra l’industria cinematografica e il territorio. Grazie ad un team di esperti e a numerose agenzie turistiche specializzate,
si raccolgono ogni anno studi e ricerche sul tema, si studiano i movie tour in Italia e nel mondo. Proprio ad Ischia è nato il primo movie tour italiano sui set dei più celebri film girati nell’isola, che vanno da Procida e Salina per Il Postino, dal castello piemontese di Agliè, dove è stata girata la serie televisiva di Elisa di Rivombrosa, al mulino di Chiusdino (Siena), set degli spot pubblicitari del Mulino Bianco, o dal Commissario Montalbano a Porto Empedocle (Agrigento). Guardando a produzioni internazionali, il kolossal fantastico Inkheart – La leggenda di cuore d’inchiostro, girato in provincia di Savona, attira ancora molti curiosi.

Si vede al cinema e viene voglia di andarci. Così moltissimi turisti si ritrovano a passeggiare sulle stesse strade che ha percorso Carrie in Sex and the City, osservano i palazzi dai quali Spider-Man si è calato e rivivono la magia di Hogwarts della saga di Harry Potter.

Si può parlare di un vero e proprio boom di visite sui set utilizzati dalla trilogia de Il Signore degli Anelli, in Nuova Zelanda, ma anche sulle location dei più recenti film di Woody Allen, come per esempio Roma da To Rome with Love e Parigi da Midnight in Paris.

Ma quali sono le 5 città più viste in assoluto al cinema? La risposta di seguito:
5. San Francisco (Pretty Princess, Dr. Doolittle, Hulk, X-Men 3, Mrs. Doubtfire, Intervista col Vampiro)
4. Parigi (Moulin Rouge!, Il favoloso mondo di Amélie, Il Codice da Vinci)
3. Londra (Notting Hill, Mr Bean, Quattro Matrimoni e un Funerale, Il Diario di Bridget Jones)
2. Roma (La Dolce Vita, Mangia Prega Ama, Ocean’s Twelve, Gangs of New York, Angeli e demoni)
1. New York (Oblivion, Autumn in New York, Harry ti presento Sally, Men in Black, Vanilla Sky)

Ce n’è veramente per tutti i gusti: i cinefili amanti dei film d’avventura, romantici, thriller, potranno vedere da vicino i luoghi ammirati dalla pellicola informandosi da soli con libri sul tema e cartine, oppure anche attraverso l’aiuto di guide competenti e di gite che organizzano ogni momento della giornata. Cosa aspettiamo a partire?

Beatrice Castioni

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 4 =