Ciclovia del Sole sull’ex ferrovia Verona-Bologna

ciclovia-placeholder-1024x553
Tempo di lettura: 2 minuti

Il 13 aprile è stata inaugurato il tratto emiliano di pista ciclabile che va da Verona a Bologna, ma che è parte di un progetto ben più grande e che collegherà nord e sud Europa.

Si chiama Ciclovia del Sole, ed è il tratto Verona-Bologna-Firenze che fa parte della Eurovelo 7, la strada ciclabile che collegherà Capo Nord a La Valletta, e che sarà una delle più importanti in Europa.

Il tratto appena aperto, lungo quarantasei chilometri, fa parte di quello che unirà Verona e Bologna, e sorge sulle ceneri della ex ferrovia che collegava le due città. 

sunroute_ciclovia del sole_bologna_verona_bici_ciclismo_italy_italia_eurovelo7

Anche se il segmento inaugurato non parte dalla città scaligera, ma da Mirandola, in provincia di Modena, nei prossimi anni verranno aperti tutti i collegamenti necessari al raggiungimento delle mete finali: Bologna e Firenze.

Distese infinite di campagne e pianura, senza il rumore delle automobili e con il silenzio della natura a fare da padrone: questo è lo spettacolo di cui qualsiasi ciclista potrà godere.
Il cicloturismo, un nuovo modo di viaggiare, che vede come obiettivo principale quello di macinare chilometri sulle due ruote, raggiungere i borghi più belli e ripartire alla volta di una nuova meta.
L’Italia, coi suoi colori e la sua storia, fa da perfetta cornice a quella che, appunto, è stata chiamata Ciclovia del Sole, la Sun route

europa_suroute_biking_bike_eurovelo7_europe

Grazie a questo tratto, ora la parte italiana della Eurovelo 7 può essere percorsa da Bolzano fino al capoluogo emiliano, passando per la splendida Valdadige che collega Trentino e Veneto.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + cinque =