Murakami Haruki

Murakami Haruki, Norwegian Wood
Murakami Haruki, Norwegian Wood
Tempo di lettura: < 1 minuto

Lo scrittore giapponese che ama i Beatles

Smettila di tormentarti tanto. Ogni cosa segue comunque il suo corso, e per quanto uno possa fare del suo meglio, a volte è impossibile evitare che qualcuno rimanga ferito. È la vita. Faccio un po’ il grillo parlante ma è ora che tu cominci a imparare alcuni meccanismi della vita. A volte tu ti sforzi troppo di adattare la vita ai tuoi meccanismi. Se non vuoi finire anche tu in una clinica psichiatrica cerca di essere un po’ più aperto e di abbandonarti di più alla vita così come viene.

Così scrive Reiko in una lettera indirizzata all’amico confidente Toru Watanabe, due personaggi del libro “Norwegian Wood”, pubblicato per la prima volta nel 1987 dallo scrittore giapponese Murakami Haruki. Attraverso l’espediente letterario del flashback, lo scrittore giapponese ci fa conoscere le contrastanti vicende interiori e sentimentali del giovane Watanabe, che si trova a vivere in una Tokyo di fine anni ‘60 in qualità di studente, completamente avulso dai sentimenti politici e rivoluzionari che allora serpeggiavano nelle università e perennemente immerso in se stesso, nei suoi pensieri e nelle tragiche vicende che si abbattono sulla sua vita e su quelle delle persone che lo circondano.

[CONTINUA…]

Se vi siete persi il cartaceo, il numero di Dicembre 2015 di Pass Magazine è online! Leggi la versione completa dell’articolo di Diana Gualtiero a pagina 17.

Avatar

Alessandro Bonfante

Direttore editoriale di Pass Magazine da ottobre 2017, in redazione dal 2014. Laureato in lingue per il commercio e laureando alla magistrale di editoria e giornalismo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + sedici =