Paesaggio dopo la battaglia, il nuovo disco di Vasco Brondi

Vasco Brondi - Foto di Valentina Sommariva dalla pagina Facebook Vasco Brondi
Vasco Brondi - Foto di Valentina Sommariva dalla pagina Facebook Vasco Brondi
Tempo di lettura: 3 minuti

Il 7 maggio 2021 uscirà il nuovo disco del cantautore emiliano, Vasco Brondi, dal titolo Paesaggio dopo la battaglia.

Il 23 marzo 2021 Vasco Brondi, cantautore emiliano, annuncia ufficialmente l’uscita del suo nuovo album dal titolo Paesaggio dopo la battaglia, che vedrà la luce il prossimo 7 maggio. Già dal titolo si può intendere questo lavoro come il frutto di un tempo incerto e spaventoso, una battaglia, appunto, che è necessario vincere. E alla fine ci sarà un paesaggio migliore, magnifico, puro.

Ma facciamo un passo indietro ed andiamo a spulciare tra i post del profilo Instagram di Vasco Brondi: il 15 marzo 2021 compare una foto in cui Brondi è intento a registrare un brano, accompagnata dalla seguente didascalia:

«Volevo dirvi che mentre tutto attorno cambiava inaspettatamente mi sono messo a scrivere canzoni e le stiamo finendo di registrare, con i miei soliti tempi biblici ma cominciamo a esserci».

Numerosi sono stati i commenti di gioia ed approvazione dei fan nell’apprendere la probabile vicina uscita di questo nuovo disco.

Continuando a scorrere i post, nei giorni successivi Brondi aumenta l’hype con altri scatti compiuti in fase di registrazione e i commenti continuano ad essere molteplici. Tuttavia, non si conoscono ancora ulteriori dettagli, ma si riesce a comprendere bene di cosa l’artista parli per via del nuovo hashtag utilizzato #NuovoDisco. I fan reclamano a gran voce la data di uscita di questo fantomatico disco, che non tarda ad arrivare.

Nelle caption dei post, Brondi racconta come sono nate queste canzoni, come esse siano scaturite da una sua necessità di farle vivere senza averne, però, il completo controllo:

«Anche questa volta mi sono accorto che non decido mai quali canzoni scrivere, quello che arriva, arriva», dice, «escono solo canzoni inevitabili!».

Per il cantautore, in questo difficile periodo, la musica è stata una salvezza; sostiene, infatti, che mentre il mondo attraversava una fase di cambiamento lui ha ripreso la sua chitarra ed ha iniziato a scrivere.

In un periodo così incerto, la passione è l’unica ancora di salvezza a cui aggrapparsi. Ed è proprio Brondi che nell’estate del 2020, un’estate strana, diversa, ha girato l’Italia portando nelle città il suo concerto, «uno spettacolo non ben identificato», dal titolo Talismani per tempi incerti.

Il racconto italiano di Vasco Brondi continua anche nel disco in uscita a maggio: infatti, il CD sarà corredato di un libro in cui sarà presente un diario dal titolo Note a margine e macerie, scritto durante i tragitti per raggiungere gli studi di registrazione, e che conterrà anche numerosi ricordi di viaggi passati.

Sulla copertina dell’album vi è una foto inedita del fotografo Luigi Ghirri, rappresentante una «Panda che con i fanali accesi emerge dalla tempesta, traballante e fiduciosa». L’immagine riprende i paesaggi emiliani tanto cari a Brondi.

Vasco Brondi - Paesaggio dopo la battaglia
La copertina di Paesaggio dopo la battaglia di Vasco Brondi

Il cantautore, inoltre, è stato ospite al #MAXXIlive, un evento del museo MAXXI di Roma in cui sono state esposte le opere di Luigi Ghirri. Per Brondi, il fotografo ha avuto una rilevante importanza, in quanto attraverso le sue opere è riuscito a vedere con altri occhi il mondo che lo circondava e da cui, inizialmente, voleva scappare.

Brondi ha, inoltre, utilizzato le immagini di Ghirri nel suo progetto Cronache Emiliane, in cui ha inserito scrittori e testi, cantanti e canzoni che hanno reso, per lui, l’Emilia un posto incantevole; il tutto con le foto di Luigi Ghirri a fare da scenografia.

L’intervento di Vasco Brondi al #MAXXIlive si trova qui.
Altre informazioni sul nuovo disco, Paesaggio dopo la tempesta, sono qui.

di Annalaura Casciano

Foto di copertina di Valentina Sommariva dalla pagina Facebook Vasco Brondi.

Leggi anche:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + quindici =