Perché questo natale dovresti scrivere una lettera al pianeta

Perché questo natale dovresti scrivere una lettera al pianeta
Tempo di lettura: 2 minuti

Aiutare il pianeta è possibile, e spesso la modalità è più accessibile di quel che sembra, come nel caso di Letters to the Earth.

Le iniziative volte a salvaguardare il pianeta sono aumentate esponenzialmente negli ultimi anni. Tra queste rientra anche Letters to the Earth, un’idea originale made in UK alla quale possiamo prendere parte tutti noi.

Tutto ebbe inizio nel febbraio 2019 quando, grazie all’associazione Culture Declares Emergency, il pubblico britannico venne invitato a mettere nero su bianco delle proposte in risposta alla minaccia ambientale. L’iniziativa ebbe un’enorme successo e giunsero più di mille lettere. La cosa sorprendente fu però che le missive arrivarono anche da paesi diversi dal Regno Unito, firmate non solo da professionisti, ma anche da bimbi di 4 anni.

Perché questo natale dovresti scrivere una lettera al pianeta

A seguito dell’enorme seguito ottenuto con questa prima campagna le lettere sono state inviate a oltre 50 enti e sedi comunitarie affinché, tramite un’operazione congiunta, le presentassero al pubblico venerdì 12 aprile 2019, passato alla storia come la giornata del Global Youth Strike. Non tutti i coinvolti hanno però messo in atto l’iniziativa scendendo per le strade a leggere le suddette lettere: alcuni di questi hanno infatti preferito la via telematica. Nell’iniziativa sono stati inoltre coinvolti comunità locali e personaggi di alto profilo, che si sono prestati a tenere discorsi volti a sensibilizzare il pubblico su uno dei maggiori mali della nostra generazione.

Grazie a quel 12 aprile 2019, che ha segnato una tappa importantissima per la battaglia contro il surriscaldamento globale, è stata resa disponibile una piattaforma online dove scrivere la propria lettera personale. Sul sito di Letters to the Earth è infatti possibile presentare le proprie idee per un futuro più green, comodamente da casa e in maniera del tutto gratuita. Insomma, questo natale al posto di scrivere la solita letterina colma dei regali che vorremmo avere, potremmo fare un regalo al pianeta che ci ospita, offrendo le nostre idee per migliorare la salute dell’ambiente.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + 15 =