Tre domande a Ferruccio De Bortoli

Ferruccio De Bortoli
Ferruccio De Bortoli. Foto: www.huffingtonpost.it, via Google.
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’ex direttore del Corriere della Sera e del Sole 24 ore ci rivela l’antidoto a questa società dominata dagli algoritmi: una buona cultura umanistica.

Il 2 novembre, in occasione del ciclo tematico di conferenze “Luci e ombre nella comunicazione umana”, la nostra Università ha avuto il piacere e il privilegio di ospitare un titano del giornalismo italiano, Ferruccio de Bortoli, grande professionista che ci ha regalato dieci minuti per una breve intervista.

In questa società a forte comunicazione e bassi rapporti umani, dove regna il frastuono digitale, la stampa e l’editoria hanno ancora la capacità di costruire un pensiero critico nell’opinione pubblica?

Io credo di sì, anche se naturalmente dipende dalla qualità di questa stampa e di questa editoria. Nella comunicazione al centro c’è la persona, i suoi sentimenti, i suoi bisogni, i suoi diritti e una buona stampa ha la capacità di far circolare nella società un pensiero positivo…

[CONTINUA…]

Se vi siete persi il cartaceo, il numero di Dicembre 2015 di Pass Magazine è online! Leggi la versione completa dell’articolo di Francesca Parisi a pagina 9.

 

Avatar

Alessandro Bonfante

Direttore editoriale di Pass Magazine da ottobre 2017, in redazione dal 2014. Laureato in lingue per il commercio e laureando alla magistrale di editoria e giornalismo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 4 =