Università e… CONTORNI!

Pizza, pranzo, cena
Credits to: Thomas Schweighofer via Unsplash, via finda.photo
Tempo di lettura: < 1 minuto

Le interviste ai ristoratori per andare oltre il punto di vista degli studenti

Per questo numero di Pass abbiamo intrattenuto una piacevole chiacchierata con Giuseppe (per tutti Beppe), titolare del lounge bar/pizzeria The Doctor’s Club, di fronte all’ingresso della sede principale dell’Ateneo in via S. Francesco.

Innanzitutto, cosa significa avere un bar in zona universitaria?

Ho rilevato questo locale nel marzo del 2013 e ci sono voluti un paio di anni di lavoro (che comunque è ancora in atto) per trasformarlo da tutti i punti di vista: il Doctor’s nasceva come bar/pizzeria ed era indirizzato quasi esclusivamente agli studenti per pranzi veloci a base di panini, bruschette, pizza. La mia idea è stata invece di sfruttare l’utenza universitaria rivolgendomi non solo agli studenti, ma anche alle persone che lavorano (dai professori a tutto il personale) e che, di conseguenza, hanno una diversa disponibilità economica. Oltre alla tipologia di bar e di target completamente diversi dalla gestione precedente, c’è stato un duro lavoro anche per rinnovare il locale dal punto di vista dello stile e dell’arredamento, con una grande cura nei dettagli, tutta all’italiana, ma una mentalità allargata, con molti spunti dal mondo anglosassone.

[CONTINUA…]

Se vi siete persi il cartaceo, il numero di Dicembre 2015 di Pass Magazine è online! Leggi la versione completa dell’articolo di Greta Maffei a pagina 11.

Alessandro Bonfante

Direttore editoriale di Pass Magazine da ottobre 2017, in redazione dal 2014. Laureato in lingue per il commercio e laureando alla magistrale di editoria e giornalismo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + sei =